• Informazioni
  • Cosa occorre

Dal 1 Gennaio 2020 per esportare definitivamente all’estero autoveicoli, motoveicoli o rimorchi, l’intestatario chiede all’ufficio competente del Dipartimento per i trasporti la cancellazione dall’archivio nazionale dei veicoli e dal PRA

In seguito alla RADIAZIONE per esportazione viene rilasciato un Documento Unico con dicitura “Veicolo cancellato per definitiva esportazione all’estero”

Se il veicolo dovrà essere portato nel Paese Estero di destinazione su strada deve richiedere targa provvisoria di esportazione

Per ottenere la targa di esportazione sarà necessario:

  • Documento unico di circolazione (Libretto di circolazione)
  • Dichiarazione del percorso del viaggio di esportazione del veicolo
  • documento identità del richiedente

La targa provvisoria ha validità 5 giorni.

Per maggiori informazioni chiama il numero